Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2012

a Floria

Ci sono persone che lasciano una traccia indelebile nella nostra esistenza, soprattutto da  bambini, e poi però se ne vanno troppo presto, prima che tu possa fare domande, approfondire, chiedere come ti vedevano quegli occhi dall'alto, ascoltare un punto di vista di valore su anni complessi e affascinanti, stracolmi dei semi che poi si sceglierà di far germogliare o meno.
Floria per me è stata questo ma è stata anche, in quanto profondamente e irrimediabilmente napoletana, una straordinaria produttrice di pastiere. Ogni Pasqua l'arrivo della sua pastiera era un rito e una festa; ricordo i racconti delle giornate da incubo fra un'infornata e l'altra e l'orgoglio con cui ci portava il profumato frutto di tanta passione.
Purtroppo non ho la sua ricetta per la pastiera ma ho la sua ricetta per la pasta frolla che da almeno 20 anni è anche la mia. Oggi voglio rendere onore al suo ricordo perché credo che faccia bene a me e a chi amava vedere che di tanto amore è rimasto…