Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2014

La Sorellanza delle panificatrici rurali

Tutto cominciò chiacchierando con Dafne, della Casa del Cibo di Roma che mi buttò là la storia della Confraternita dei panificatori urbani (poi diventata Romana Confraternita della Pasta Madre) e io, che già ero un pezzo in là sulla strada delle rivendicazioni di genere sempre e comunque, risposi: "Bene, vorrà dire che io creerò una "Sorellanza delle panificatrici rurali". Non ci furono sviluppi, anche perché il mio studio e approfondimento anche esperienziale sulle tematiche della femminilità (e se ne può vedere la ricaduta anche in questo blog qui) è andato molto avanti mentre quello sulla pasta madre si è adagiato nella goduria settimanale del pane fatto in casa, dei laboratori con i bambini della scuola delle mie figlie, nella condivisione a breve raggio. Poi mi chiama la solita Dafne e vado a Roma la scorsa primavera per partecipare alla prima strepitosa Festa Romana della Pasta Madre. Dopo poco vado a Peccioli dove Rosario Floriddia (e Sonia) ha organizzato "…