Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2014

Frittelle con le mele del Solstizio d'Inverno

Da qualche anno ho cominciato a considerare importante notare, e far notare alle mie figlie, come le feste tradizionali siano connesse con i passaggi di stagione. L'osservazione di cosa succede fuori e dentro di noi a seconda della durata delle giornate, del calore o meno, della diversa limpidezza delle notti, dà spessore e significato al nostro vivere giorno per giorno a bordo di questo straordinario pianeta Terra.

Consapevole che l'amore e i messaggi passano anche, e soprattutto, per la pancia mi sono chiesta cosa preparare di speciale per il Solstizio d'Inverno.

Sicuramente non poteva mancare la mela, frutto invernale e simbolo del desiderio che lasciandoci alle spalle il buio dell'Autunno non può che accompagnare i semi delle idee e delle volontà che il nuovo sole porterà a fiorire e a maturare.
Per ora però il sole è una piccola luce da apprezzare e coccolare in un mondo freddo (anche se ultimamente non abbastanza...) che riduce tutto all'essenziale, quindi n…

Si ricominciaaaaa!

Qualche settimana fa io e il mio ammaestratore di fiamme preferito ci siamo trovati davanti ad un forno, ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti: "E se si ricominciasse?" C'è stato un bel periodo, qualche anno fa, in cui facevamo il pane in un bel forno a legna ogni ultima domenica del mese e tante persone hanno imparato con noi a fare il pane a lievitazione naturale e a cuocerlo in un forno a legna. Ogni tanto ci capita di incontrarle e di commuoverci mentre ci raccontano di come ricordano con emozione quell'esperienza e delle evoluzioni successive della storia, ognuna diversa.
Insomma ci siamo detti: massì, ricominciamo e non abbiamo fatto in tempo a dirlo che già abbiamo due appuntamenti fissati.
- Domenica 19 Ottobre a Roccamalatina (MO);
- Sabato 13 Dicembre - Incisa in Valdarno (FI) evento FB https://www.facebook.com/events/654896414629397/?pnref=story.

E dal Gennaio? Per ora non abbiamo appuntamenti; ci basta un forno, uno spazio riscaldato, un tavolone…

Ma quanto è vecchia?

Sì, forse è la più vecchia.
Se possiamo chiamarla tecnologia, l'uso della pasta madre per fare il pane è una delle più antiche che ancora ci portiamo dietro con pochissime varianti.
Però mi ha colpito la domanda che in molt* mi hanno fatto in occasione dello spaccio presso il Terra Nuova Festival a Marina di Pietrasanta qualche settimana fa: "Ma questa pasta madre quanti anni ha?"
Ho sentito spesso altri appassionati di pasta madre decantare l'età vetusta della loro pasta madre e precisare anche la provenienza geografica come a volerne assicurare il lignaggio.
La cosa non mi ha mai convinto granché anche perché sono convinta che, nella lotta per la sopravvivenza (e in un certo senso anche per il predominio), i batteri autoctoni, già dopo qualche settimana, non potessero che avere la meglio sugli "stranieri".
Mi piace molto tenere presente che in quel pezzettino di impasto che mi porto dietro anche in posti improbabili ci sono migliaia di esserini piccoli ma…

La Sorellanza delle panificatrici rurali

Tutto cominciò chiacchierando con Dafne, della Casa del Cibo di Roma che mi buttò là la storia della Confraternita dei panificatori urbani (poi diventata Romana Confraternita della Pasta Madre) e io, che già ero un pezzo in là sulla strada delle rivendicazioni di genere sempre e comunque, risposi: "Bene, vorrà dire che io creerò una "Sorellanza delle panificatrici rurali". Non ci furono sviluppi, anche perché il mio studio e approfondimento anche esperienziale sulle tematiche della femminilità (e se ne può vedere la ricaduta anche in questo blog qui) è andato molto avanti mentre quello sulla pasta madre si è adagiato nella goduria settimanale del pane fatto in casa, dei laboratori con i bambini della scuola delle mie figlie, nella condivisione a breve raggio. Poi mi chiama la solita Dafne e vado a Roma la scorsa primavera per partecipare alla prima strepitosa Festa Romana della Pasta Madre. Dopo poco vado a Peccioli dove Rosario Floriddia (e Sonia) ha organizzato "…