raccolto autunnale

raccolto autunnale

venerdì 14 maggio 2010

donne in viaggio

Questo è il terzo anno, quasi una tradizione.
Tre anni fa mi spinse l'istinto o forse l'urgenza di andare con Margherita a salutare il mio nonno a Bari. Elena aveva 2 anni e Margherita mi sembrava affaticata dalla presenza ingombrante di una sorella non più piccolissima ma nemmeno grande da potersela godere come compagna di giochi. Decisi di dedicarle del tempo in esclusiva e immaginai una settimana in giro per il Sud per farle conoscere una parte d'Italia il cui fascino mi lascia sempre nel cuore un'inguaribile nostalgia.

Lanciai un'appello: andrò a Bari il 25 aprile, a chi vorrà ospitarmi all'andata o al ritorno offro un laboratorio di feltro con lana locale!

Le risposte mi commossero: Gabriella da Cancellara e Gennaro da Pozzuoli, i loro amici, gli altri soci dei loro gas e associazioni ci accolsero in un caldo abbraccio e ci mostrarono la voce più vera delle loro terre nelle sue molteplici inflessioni.

L'esperienza ci piacque tanto che l'anno scorso abbiamo fatto lo stesso in Sicilia: prima e dopo lo Sbarcogas (l'incontro nazionale dei gas italiani) a Petralia Sottana, soci Servas, altri gas e associazioni, il tempo è volato e ci è rimasta tanta voglia di tornare.

Quest'anno un altro appuntamento imperdibile ha segnato il nostro percorso: tre Medicine Men saranno a Saviore dell'Adamello per tutto il mese di giugno. Il nostro viaggio partirà dal loro incontro nel fine settimana dal 18 al 20 giugno per proseguire, a seconda di chi vorrà accoglierci, verso Venezia, Ferrara, il Delta del Po, per finire alla festa di AAM Terra Nuova all'Oasi di San Benedetto nel fine settimana successivo.

Mi piace l'idea, quest'anno, di portarci dietro e contaminare la nostra pasta acida che da anni ci regala un pane straordinario e che mi ha aiutato a scrivere il libro Facciamo il pane manuale sul pane a lievitazione naturale. Ci piacerebbe trovare lungo il percorso persone e gruppi disponibili ad accogliere noi e lei, a darle spazio, a mescolarla con la propria, e magari trovare anche un forno a legna intorno al quale passare una giornata di vera condivisione.

Affidiamo al mare di Internet il nostro messaggio nella bottiglia fiduciose che trovi approdi confortevoli.

Annalisa, Margherita ed Elena

2 commenti:

  1. beh!se vi è rimasta voglia di tornare, ne siamo lieti e SBARCOGAS 2010 è molto più ricco dell'anno scorso, con tre tappe, una a petralia dal 1 al 4 luglio, una a Palazzolo Acreide (SR) dal 23 al 27 luglio ed infine a Modica (RG) dal 230 luglio al 1 agosto
    voi e la pasta acida sareste le benvenute, naturalmente, ed un forno a legna per fare il pane lo troviamo di certo, ma anche 3 o anche 7
    se vi va possiamo anche inserire la vostra proposta nel programma....

    e allora?
    f.to roberto li calzi

    RispondiElimina
  2. io in sicilia ci tornerei una volta a settimana ma per quest'anno seguiamo altri sentieri. chi però se l'è perso l'anno scorso non può perderselo quest'anno: http://www.sbarcogas.org/!
    sono davvero onorata per l'invito, grazie roberto, ho una memoria da elefante per gli inviti, e la sicilia ci resta nella mente e nel cuore, torneremo.

    RispondiElimina